I nostri Sacerdoti

DON IVO ROSSI

Fondatore e Parroco Emerito di S. Maria Goretti


Don Ivo Rossi
Don Ivo Rossi è nato a Rimini il 8 settembre 1927, secondogenito di 8 figli in una famiglia dove il babbo Serafino è un artigiano mobiliere di Santa Giustina e la mamma Teresa Ciacci svolge prevalentemente l’attività di casalinga oltre che a seguire l’educazione nella crescita dei propri figli.
Entrato in seminario all’età di dieci anni è stato consacrato presbitero ad opera del vescovo mons. Luigi Santa nel Duomo di Rimini, esattamente il 12 agosto 1951.
“Non ero giunto ad un traguardo – ricorda Don Ivo di quel giorno - , ma bensì ad un punto di partenza. Non sapevo cosa mi aspettava. So solo che rimettevo il mio destino nelle mani del Padre mio che mi avrebbe indicato la strada e sostenuto nella nuova missione.
La prima Santa Messa poi, con la famiglia e gli amici in prima fila, l’ho celebrata nella mia parrocchia di San Gaudenzo il giorno dell’Assunta, il 15 agosto 1951”.
Dopo un peregrinare, con il ruolo di cappellano (vicario parrocchiale) in diverse realtà parrocchiali, giunge nella parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Bellaria mare per collaborare con Don Giuseppe Canini. Quest’ultima destinazione segnerà profondamente il percorso sacerdotale di Don Ivo, poiché vi si fermerà per oltre dieci anni e di fatto metterà le basi per la futura parrocchia di San Mauro Mare che, al momento, era inglobata nel territorio di Bellaria mare.
Il primo impatto con Don Giuseppe fu, per il giovane Don Ivo, molto riverente per le notevoli capacità che questi sapeva mettere in atto sia nella crescita spirituale e sia nell’organizzazione della parrocchia.
“Don Canini aveva un carattere forte, - racconta Don Ivo -  ma allo stesso tempo era generoso ed espansivo: sicuramente egli ha contribuito molto nella mia formazione di sacerdote”.
L’estensione della parrocchia di Bellaria mare, l’aumento vertiginoso della popolazione collegato anche con lo sviluppo turistico del dopoguerra, spinse l’allora vescovo di Rimini ad istituire una nuova parrocchia a San Mauro Mare. Chiamato a reggere l’ufficio di parroco fu il sacerdote Don Ivo Rossi.
“Il vescovo mi proponeva di recarmi a Bordonchio – continua Don Ivo - oppure qui a San Mauro a Mare; senza esitazione scelsi questa destinazione per un duplice motivo: conoscevo già il territorio, le persone ed ero stimolato dalle tante realizzazioni che si dovevano fare poiché non c’era nulla…o quasi”.
Don Ivo, aveva quindi 35 anni quando, il 13 marzo 1963, in sella alla propria bicicletta e in possesso di uno scarno bagaglio, giunse a San Mauro Mare per iniziare a “edificare” la nuova parrocchia che, formalmente venne istituita con il decreto del vescovo Emilio Biancheri il 1° giugno 1963.

Fondatore e parroco per quasi 40 anni della parrocchia di Santa Maria Goretti (fino al 5 ottobre 2002), è riuscito nel suo intento di “edificare materialmente e spiritualmente” una comunità. 
E' Salito alla Casa del Padre il giorno 25 novembre 2015


DON GIORGIO BUDELLINI

Parroco di S. Maria Goretti dal Giugno 2013


Don Giorgio Budellini
Don Giorgio Budellini è nato a Santarcangelo di Romagna il 29 luglio 1972. Terzogenito di tre fratelli maschi di mamma Maria e papà Pino. E’ cresciuto a Poggio Berni dove la famiglia abita.
Dopo un avvio scolastico superiore all’istituto d’arte, Giorgio decise di cambiare indirizzo di studio iscrivendosi all’istituto magistrale entrando all’età di 17 anni nel seminario vescovile di Rimini, allora guidato dal sacerdote Pier Giorgio Farina, verificando la sua chiamata al sacerdozio.
E’ stato consacrato presbitero dal vescovo mons. Mariano De Nicolò nella chiesa di S. Agostino in Rimini il 2 ottobre 1999, insieme a Don Cristian Squadrani attualmente vicerettore del seminario e parroco di Sant’Aquilina. Destinato inizialmente come vicario parrocchiale per cinque anni a Santarcangelo di Romagna poi un anno al Crocefisso di Rimini e nel 2005 a trentatre anni viene nominato parroco di Mondaino e Trebbio di Montegridolfo. Sulle colline a sud ovest della nostra diocesi, Don Giorgio ha maturato e arricchito la sua esperienza pastorale, vivendo a contatto con quella realtà per ben 8 anni, impegnandosi nel lavoro pastorale con ragazzi, scout, famiglie, anziani… ristrutturando il Santuario di Montegridolfo prima, la casa canonica di Mondaino e  ultimamente avviato i lavori integrali di restauro dell’antica chiesa settecentesca di san Michele Arcangelo in Mondaino. Un esperienza bella, indimenticabile, sempre piena di sorprese.
Il vescovo Francesco Lambiasi il 5 giugno 2013, ha annunciato l’avvicendamento di diversi sacerdoti alla guida di altrettante comunità parrocchiali della diocesi.
Ha ricordato come queste scelte sono la conclusione di una prolungata riflessione e tenendo sempre presenti alcuni criteri fondamentali:
– la migliore valorizzazione dei sacerdoti stessi, tanto più necessaria oggi, in tempo di diminuzione numerica dei preti;
– un ulteriore incremento alla Pastorale Integrata delle Zone Pastorali e quindi con un riscontro di
   arricchimento spirituale e pastorale per le stesse comunità.
Anche per la comunità parrocchiale di Santa Maria Goretti in San Mauro Mare, è avvenuto l’avvicendamento del parroco. La sera del 17 giugno 2013, il Vescovo Lambiasi ha insediato Don Giorgio Budellini come nuovo parroco di San Mauro Mare nella zona pastorale di Bellaria-Igea marina accolto dai sacerdoti della zona e del vicariato, in una chiesa gremita di fedeli e turisti.

E’ subentrato a Don Claudio Comanducci, amministratore di Santa Maria Goretti da poco più di due anni, dopo la rinuncia per motivi di salute di Don Mirco Mignani. Insieme a lui scriveremo le prossime pagine della vita pastorale della nostra comunità e le commenteremo in questo sito.


Nessun commento:

Posta un commento